Fare co-design migliora le imprese partendo dalle persone

Modelli e tool digitali per accelerare l’apprendimento e le trasformazioni continue, soluzioni di miglioramento organizzativo per fare fronte alle criticità.

Tempo stimato di lettura: 1 minuti

Cristina Andreoletti, Partner e Responsabile PRAXI Formazione e Sviluppo Milano

Modelli e tool digitali per accelerare l’apprendimento e le trasformazioni continue, soluzioni di miglioramento organizzativo per fare fronte alle criticità attuali nel coinvolgimento al lavoro: il co-design come metodologia di supporto alle Imprese e ai Manager 4.0.

Cristina Andreoletti, Partner e Responsabile Formazione e Sviluppo PRAXI Milano, ci parla delle principali esigenze raccolte presso le aziende e della necessità di sviluppare o potenziare maggiormente la capacità delle stesse di leggere l’unicità delle persone quale risorsa fondamentale

 

Nella stessa categoria

Guardando al futuro ispirati dall’Astronauta Paolo Nespoli

L’ingegnere aerospaziale e astronauta Paolo Nespoli è stato ospite d’eccezione alla Convention per i 55 anni di PRAXI.

Imparare a disimparare

Una frase del futurologo Alvin Toffler apre una riflessione sulle modalità di apprendere e sui suoi attori.

L’impatto della Sostenibilità sulla valutazione degli asset immobiliari

Che impatto ha la sostenibilità sulle strategie di sviluppo e investimento immobiliare e sulla valutazione degli asset?